CIADD NEWS 24... in diretta RADIO e TV

La Giunta del Comune di Rieti, su proposta dell’assessore alle politiche sociali Giovanna Palomba, ha
approvato l’atto di indirizzo per la costituzione di un tavolo di coordinamento territoriale di solidarietà
sociale denominato „RIETIAIUTA“ per la gestione sinergica dell’emergenza sociale e delle fragilità.
Attraverso il nuovo coordinamento, il Comune di Rieti si propone di raggiungere una serie di obiettivi:
sollecitare riflessioni e promuovere proposte di solidarietà; informare le persone che si trovano in difficoltà di tutte le forme concrete di aiuto messe in atto dalle istituzioni con una chiara e semplice mappa di tali opportunità; creare una struttura che, in supporto di complementarietà con l’Ente, sia capace di dare concreti sussidi limitati al tempo strettamente necessario al superamento delle problematiche da cui deriva lo stato di disagio specifico che esulano dalle risposte istituzionali.
Per la realizzazione del nuovo coordinamento “RIETIAIUTA” sarà sottoscritto un apposito protocollo
d’intesa tra i diversi soggetti coinvolti allo scopo di facilitare la collaborazione tra le parti a sostegno delle
persone più fragili e rispondere al meglio ai bisogni dei cittadini e delle famiglie legati a difficoltà anche
transitorie di natura economica, alimentare, abitativa, di salute, di inclusione sociale e marginalità.
Il coordinamento “RIETIAIUTA” sarà composto dall’Assessore ai Servizi Sociali, dal Dirigente del settore, dal Responsabile del procedimento, dai rappresentanti delle Associazioni di Volontariato operanti sul territorio e da un assistente sociale dell’Area adulti e disagio “Il Comune di Rieti, attraverso l’Assessorato alle politiche sociali, promuove le attività di volontariato e le iniziative di solidarietà sociale quale risorsa fondamentale a sostegno dei cittadini in difficoltà e crescita di una società civile fondata sulla coesione sociale come percorso privilegiato per il benessere della comunità nella sua interezza – spiega l’assessore Giovanna Palomba – Abbiamo anche tenuto conto dell’esperienza nella gestione della pandemia da Covid 19 quando è emersa una rete di associazioni che hanno collaborato in sinergia con le istituzioni in modo efficace ed efficiente e, pertanto, abbiamo ritenuto che il patrimonio di competenze acquisito possa essere utilizzato al fine di far emergere le situazioni di povertà per individuarle, conoscerle e contribuire a risolverle, dando risposte concrete alle varie situazioni di bisogno. RIETIAIUTA ci permetterà, dunque, di avviare un confronto permanente e sinergico tra le istituzioni pubbliche e le Organizzazioni di volontariato reatine allo scopo di intercettare, coordinare e contrastare le diverse situazioni di disagio socioeconomico sia emergenziali che non”.

(Visited 5 times, 1 visits today)
Invia un messaggio
1
Dir. artistica Emanuela Petroni
Salve, posso esserti utile ?