CIADD NEWS 24... in diretta RADIO e TV

La Giunta del Comune di Rieti, su proposta degli assessori alla cultura Letizia Rosati e al bilancio Andrea Sebastiani, ha approvato la delibera per l’adozione del protocollo d’intesa con l’Università La Sapienza di Roma finalizzato a disciplinare le attività di interesse comune per la crescita e la valorizzazione dell’università a Rieti, attraverso l’ampliamento di corsi e servizi rivolti agli studenti, a partire dalla concessione in comodato d’uso dell’edificio del Polo culturale di Santa Lucia.
Nel complesso di proprietà comunale, già a partire dall’anno accademico 23/24 si terrà il nuovo corso di laurea in Economia circolare. Il comodato d’uso avrà durata di sei anni, rinnovabile per uguale durata, e prevede la concessione in uso sia di una parte dei locali dell’immobile, sia della Sala polifunzionale con uso riservato agli scopi dell’Amministrazione comunale dalle 14 del venerdì all’intera giornata della domenica o in altri giorni dedicati a particolari appuntamenti istituzionali o culturali organizzati dal Comune.
“Si tratta di un accordo importante che si inserisce in quel percorso di rafforzamento e ampliamento dell’offerta universitaria sul territorio – dichiarano l’assessore alla cultura Letizia Rosati – Grazie agli sforzi degli ultimi anni, finalmente a Rieti sta nascendo un’esperienza universitaria più forte e di prospettiva e la concessione di un’area di pregio come quella di Santa Lucia per le lezioni e le attività de La Sapienza non potrà che portare un valore aggiunto all’offerta della Città nei confronti degli studenti. Avanza, quindi, dopo Palazzo Aluffi, la strutturazione del concetto di università diffusa all’interno della Città, nelle more della riqualificazione dell’ex ospedale civile destinato a diventare un vero e proprio campus universitario negli anni a venire”.
“Questo atto è l’ennesimo tassello di una strategia complessiva che la nostra Amministrazione ha messo in campo al fine di strutturare e potenziare una vera offerta universitaria della Città di Rieti – aggiunge l’assessore al bilancio Andrea Sebastiani – Un percorso che ha visto nei mesi scorsi l’approvazione dell’Accordo territoriale con le Organizzazioni sindacali e di categoria che dedicava una sezione specifica alle politiche abitative in favore degli studenti universitari introducendo per la prima volta nella nostra Città la possibilità dei contratti di locazione 3 anni più 2 anni. Proseguito poi con il nuovo Regolamento per la Tari che, dal 1 gennaio 2024, permetterà a tutti gli studenti di
avere una riduzione del 10% sulla tariffa. Ora aggiungiamo anche la possibilità di mettere a disposizione i locali di Santa Lucia determinando un beneficio indiretto anche per l’economia e la vitalità delle attività economiche di Rieti e in particolare del centro storico, oltre a quelli che emergeranno nel mercato immobiliare derivanti dall’aumento delle presenze di studenti in Città”.

(Visited 12 times, 1 visits today)
Invia un messaggio
1
Dir. artistica Emanuela Petroni
Salve, posso esserti utile ?